Caraffa di Catanzaro: gravi carenze igienico sanitarie, chiuso un agriturismo

CarabinieriNell’ambito delle attività di controllo ispettivo nel territorio catanzarese, effettuate dai  Tecnici della Prevenzione appartenenti all’Unità Operativa Igiene degli  Alimenti e della Nutrizione diretta dal dottor Francesco Faragò, dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, con la collaborazione del Nucleo Operativo dei Carabinieri del Comando di Catanzaro, sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie all’interno di un agriturismo nel comune di Caraffa.

Dal sopralluogo sono emerse le pessime condizioni igieniche dell’esercizio agrituristico che hanno determinato la chiusura dell’attività di ristorazione. Le verifiche hanno riguardato il locale cucina, il servizio igienico del personale e la zona deposito delle derrate alimentari, che sono apparsi subito molto sporchi, mentre un’altra zona della struttura, dal punto di vista sanitario, è risultata abusiva. I controlli sono stati estesi anche ai prodotti alimentari da utilizzare per la preparazione dei pasti da distribuire ai clienti. Dalla verifica è risultata la presenza  di varie confezioni, tutte poste sotto sequestro, di prodotti scaduti di validità o privi di tracciabilità per la totale mancanza di etichettatura. Sanzioni amministrative da parte del personale tecnico della Prevenzione, sono state predisposte a carico del titolare dell’esercizio per le violazioni di cui si è reso responsabile.