Calcio, Messina-Poggibonsi 1-1: la “dura legge del gol” punisce i biancoscudati

mess-poggUn Messina sicuramente più ordinato e convincente rispetto le ultime gare, non riesce ad andare oltre il pareggio contro il Poggibonsi. I peloritani trovano il vantaggio su calcio di rigore al 29′esimo minuto con Corona. Nella ripresa spinti dall’entusiasmo del gol, gli uomini di Catalano entrano in campo con un piglio più positivo e creano diverse occasioni da rete. Purtroppo negli ultimi 11 metri gli attaccanti del Messina peccano di imprecisione e prima Corona, poi Guadalupi falliscono due nitide occasioni per andare sul 2-0.

All’87′esimo arriva la doccia fredda: cross dalla fascia sinistra di Pera che trova la testa di Scardina (appena entrato) che segna il gol del pareggio, per quello che sarà il definitivo 1-1. E’ un macigno per i peloritani che non riescono a reagire e infrangono le speranze dei tre punti sul tiro al volo di Chiaria che si spegne di poco al lato sul palo destro.

Messina che dunque non riesce a vincere e conquista un solo puntincino in classifica che cambia  ben poco.