Calcio, Messina-Foggia: vietato sbagliare. Catalano: “tre punti a tutti i costi”

messina.arzaneseIn casa Messina sembra tornare il sereno. Il tecnico Gaetano Catalano può contare sul rientro di alcuni uomini chiave come l’esterno Costa Ferreira e la punta Chiaria, entrambi in lizza per un posto tra gli undici titolari, mentre il fantasista Guadalupi, reduce dall’intervento al menisco, potrebbe essere utilizzato nel corso della gara. La classifica recita terzultimo posto e 6 punti conquistati in 6 giornate. E’ necessario un cambio di rotta nei prossimi due impegni casalinghi nei quali i giallorossi affronteranno il Foggia (domani ore 15:00) e il Poggibonsi. L’obiettivo è ottenere bottino pieno e scacciare i fantasmi di una crisi di prestazioni e risultati.

Gli avversari – Sono 18 i giocatori convocati da Mister Padalino per il match contro i peloritani, tra i quali mancheranno il portiere Gianluca Micale, tornato a Foggia, reduce dal raduno con la Nazionale Italiana di Lega Pro, con un leggero indolenzimento muscolare, e gli indisponibili Filosa (più volte accostato al Messina durante il calciomercato), Richella, Mantovani, Colombaretti e Sicurella. Il tecnico dei rossoneri non si fida di un Messina “ferito” dalla recente sconfitta di Aversa: “Dopo una vittoria si lavora meglio in settimana – commenta Padalino sul sito ufficiale della società pugliese – ma è vietato rilassarsi e abbassare la guardia. Corona è un grande professionista al pari di Giglio, d’altronde se non lo si è, non si può arrivare a giocare ad alti livelli alle loro età”.

Il Messina, come detto, ritrova alcune pedine importanti e impreziosisce la rosa con gli ultimi arrivi degli argentini Piovi (centrocampista dalle buone doti tecniche che puògaetano catalano operare sia davanti la difesa che dietro le punte) e Scoponi (terzino sinistro offensivo dotato di un buon sinistro), entrambi convocati per il match di domani contro il Foggia. Non sarà invece tra i titolari il giovane portiere Lagomarsini che dovrà scontare un turno di stop relativo all’espulsione rimediata nella trasferta di Aversa.

Il tecnico dei giallorossi Gaetano Catalano, intervistato da messinachannel.it ha raccontato la vigilia di Messina-Foggia: “ultimamente stiamo avendo delle difficoltà. Momenti come questo possono anche starci durante una stagione e sono convinto che ne verremo fuori alla grande. Nonostante le difficoltà incontrate nelle ultime gare credo che la squadra pian piano stia migliorando, trovando la compattezza che l’ha sempre contraddistinta e quella cattiveria agonistica che non si è vista nelle prime prestazioni. C’è anche da dire che oltre alle nostre lacune ci è mancato anche quel pizzico di fortuna in alcuni episodi, ma anche questo fa parte del calcio e siamo consapevoli che l’unica cosa da fare è lavorare per ritrovare la forma migliore e tornare nelle posizioni che ci competono. Domani affronteremo il Foggia, un’ottima squadra che come noi ha avuto una partenza negativa ma adesso ha ottenuto dei risultati positivi ritrovando l’equilibrio giusto. I nostri avversari troveranno di fronte un Messina che ha bisogno di fare punti. Davanti ai nostri tifosi, in quella che sarà la prima gara di due consecutive al S.Filippo, vogliamo far bene e ottenere a tutti i costi i tre punti.