Calabria: sottoscritto accordo per interventi previsti dal Pisl “Lorica ‘Hamata’ in Sila amena”

regione-calabria1L’assessore regionale al bilancio e alla programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini comunica che è stato firmato oggi l’accordo tra Regione, Afor, Arsac ed enti beneficiari per l’utilizzo delle aree e delle infrastrutture che saranno oggetto degli interventi previsti dal Pisl “Lorica ‘Hamata’ in Sila amena”.

Il Progetto integrato di sviluppo locale – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta -, finanziato nell’ambito dei sistemi turistici con 13 milioni 347mila euro provenienti dagli Assi 5 e 8 del Por Calabria Fesr 2007-2013 e dal contributo del soggetto privato da individuare per la gestione, mira al rinnovamento e al potenziamento tecnologico degli impianti sciistici di Lorica e delle strutture a supporto, per favorire lo sviluppo e la valorizzazione del comparto turistico sportivo.

Giacomo Mancini

Giacomo Mancini

Con quest’intesa – ha spiegato Mancini – spianiamo la strada all’attuazione di un Pisl importante che ha l’obiettivo di rafforzare il sistema turistico locale della Sila cosentina Per raggiungere questo risultato abbiamo messo in campo un grande gioco di squadra che ha visto impegnato in prima persona il presidente Scopelliti e che ha trovato la preziosa collaborazione dell’assessore Michele Trematerra e la grande determinazione degli amministratori locali. Diamo slancio a un progetto che impegna risorse per oltre 13 milioni di euro, destinate a potenziare le infrastrutture sportive in un territorio che vanta già una grande concentrazione di servizi agroalimentari, naturalistici e di eccellenza. A breve – ha dichiarato l’esponente della Giunta -  firmeremo la convenzione con i beneficiari e poi toccherà ai Comuni aprire i cantieri e realizzare in tempo gli interventi previsti, che contribuiranno a migliorare l’offerta turistica e l’attrattività della nostra regione. A queste risorse vanno aggiunti 6 milioni di euro destinati agli aiuti alle imprese, i cui avvisi saranno pubblicati entro novembre. Continuiamo così – ha detto infine l’assessore Mancini – sulla strada tracciata dal presidente Scopelliti puntando, in particolare, sul turismo come volano di sviluppo della Calabria”.

L’intesa raggiunta consentirà la realizzazione e successiva gestione degli interventi finanziati con il Pisl: sostituzione della vecchia cestovia con una cabinovia automatica Valle Cavaliere-Codecola di Coppo; impianti Valle dell’Inferno e innevamento artificiale; progetto Skipass Sila. È previsto il ripristino delle piste dismesse, assieme all’introduzione di apparecchiature e attrezzature meccanizzate di risalita e alla ristrutturazione dei manufatti esistenti, nell’ottica della mobilità sostenibile dei visitatori e dei turisti nel comprensorio. È inclusa la gestione delle strutture ricettive e di servizio della stazione sciistica di Lorica.

L’accordo coinvolge i Comuni di Pedace, Serra Pedace e San Giovanni in Fiore, come soggetti attuatori riuniti in associazione, l’Afor, l’Arsac e il dipartimento regionale bilancio e patrimonio quali enti concedenti i beni mobili e immobili necessari, e i dipartimenti programmazione e turismo in qualità di titolari del finanziamento pubblico. Con questo atto, sarà finalmente possibile la stipula della convenzione tra l’amministrazione regionale e gli enti beneficiari. Seguiranno quindi l’erogazione dell’anticipazione sulle somme finanziate e l’indizione da parte dei Comuni delle gare d’appalto, che a questo punto potrà avvenire sostanzialmente nei tempi previsti.