Calabria, il consigliere regionale Giordano: “Per i consorzi di sviluppo delle aree industriali si passi dall’impegno ai fatti”

images“La risposta data ad una mia interrogazione sui Consorzi di sviluppo delle aree industriali da parte del governo regionale merita una valutazione positiva , ma ci auguriamo che gli impegni manifestati possano tradursi in realtà nel più breve tempo possibile”. Il consigliere regionale Giuseppe Giordano attraverso una interrogazione consiliare aveva posto l’esigenza, anche alla luce della legge regionale n° 24/2013 che prevede l’accorpamento in un unico Consorzio regionale dei consorzi provinciali per le aree di sviluppo industriale, di provvedere alla nomina del Commissario con poteri di amministrazione ordinaria e straordinaria, così come previsto dall’articolato normativo. Ebbene, rilevava Giordano nella sua interrogazione, benché fossero previsti dei termini per i relativi adempimenti il Commissario straordinario ,da scegliere fra i dirigenti della regione Calabria, non era stato ancora nominato e ciò nonostante la situazione attuale dei Consorzi provinciali presenti gravi criticità dovute in particolare alla mancata corresponsione di diverse mensilità a favore del personale dipendente, oltre al mancato versamento dei relativi contributi previdenziali.
La risposta del governo regionale attraverso l’assessore Arena,sottolinea Giordano, è stata rassicurante essendosi già provveduto nelle more alla nomina del Commissario mentre con riferimento alle spettanze del personale dipendente si è condivisa la mia proposta ,e sulla quale si sta lavorando, di istituire un fondo rotativo finalizzato a sanare i ritardi nella erogazione delle retribuzioni al personale dipendente.