Una calabrese in corsa per Miss Bikini Universe

imagesUna calabrese è in Cina per conquistare il titolo di Miss Bikini Universe 2013. Katia Viola, pasticcera di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro, domani, 6 ottobre, rappresenterà l’Italia nella finale mondiale di uno dei concorsi di bellezza più prestigiosi del mondo che si svolgerà allo stadio di Taining davanti a ventimila persone. La concorrente calabrese, che compirà 24 anni il giorno prima della finale mondiale, è stata notata lo scorso anno in occasione di Miss Motors, il concorso di bellezza legato al tema della sicurezza stradale organizzato dalla “Royal Events” del pugliese Bruno Dalto e dalla “Komunicare Group” del cosentino Cassio Caracciolo, ed è stata invitata a partecipare dal patron del concorso, Bruno Dalto, e da Christine Wang, referente dell’agenzia per Cina e Taiwan.
“Sono onorata di rappresentare l’Italia in un evento mondiale. Dopo due settimane trascorse in Cina mi mancano gli affetti e il mio Paese, però sono consapevole di vivere un’esperienza che ricorderò per tuimages 2tta la vita, resa ancor più piacevole dalla grande accoglienza che ci hanno riservato in Cina. Anche qui cercherò di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza stradale”. Katia Viola si trova in Asia nel quartier generale di Sanming City, nella provincia di Fujian, dal 15 settembre scorso e, assieme alle altre concorrenti provenienti da ogni parte del mondo, sta facendo un tour itinerante in attesa del “coronation day”. Katia si definisce una “brava pasticcera”, anche perché questo lavoro è la sua passione, ma le piacerebbe entrare nel mondo dello spettacolo, magari come attrice. Preparare dolci non è solo il lavoro di Katia, ma è anche il suo hobby. Nel tempo libero pratica pure la boxe thailandese e gioca a calcio e pallavolo.