“Bergamotto, una miniera d’oro verde”: un saggio digitale sul prezioso agrume reggino

bergamotto_cover ebookIl bergamotto sbarca sul digitale grazie al primo ebook sul tema scritto da Carmelo Spanti ed edito da Asterisk edizioni.

Storicamente il rarissimo agrume calabrese è usato nell’industria dei profumi e del tè ma Carmelo Spanti nella sua approfondita analisi sui possibili utilizzi rivela ben più numerosi campi di applicazione. Storici ed estremamente attuali. Ne racconta la storia e le storie, dei lavoratori e degli imprenditori che hanno contribuito alla valorizzazione di questo così raro e straordinario prodotto della terra. Ne racconta le caratteristiche biologiche e botaniche con particolare riguardo anche verso gli strumenti migliori per ottimizzare la resa produttiva del frutto nell’ottica economica di un mercato che possa puntare dritto ad aumentare le esportazioni perché il bergamotto è davvero un tesoro raro che non cresce dappertutto.

Con il bergamotto si fanno medicinali e prodotti cosmetici, bevande, liquori e prodotti di gastronomia, profumi e pregiati oggetti d’artigianato.

L’unicità del frutto sta nelle sue qualità chimiche e nell’ingegno e inventiva delle persone che nel corso della storia hanno trovato di volta in volta mille e più modi per lavorare il frutto grezzo e trasformarlo in prodotti sempre nuovi. La lavorazione del bergamotto ha una lunga storia che va al di là dei confini calabresi, basti pensare al tè al bergamotto, il classico dei classici “Earl Grey”, introdotto nel costume dei nobili e notabili inglesi dalla famiglia Twinings.

Questo agrume dalla grande versatilità ha un’altra straordinaria caratteristica che lo rende unico: cresce in natura in una fascia di terra estremamente limitata. Si tratta, infatti, di poche decine di chilometri a partire dallo Stretto di Messina fino alle campagne della Locride passando per le colline pre-aspromontane e le vallate dove scorrono le fiumare nella fascia ionica della provincia di Reggio Calabria.

La ricerca dell’autore è imponente e questo ebook risulta essere il primo prodotto digitale in assoluto che si occupa di bergamotto. E lo fa a 360°. Oltre ai campi di applicazione Spanti ricostruisce la storia e le modalità di lavoro di questo agrume senza tralasciare alcun particolare e con una ricchezza di fonti davvero monumentale.

Per il lettore sarà possibile navigare fonti e documenti di approfondimento (alcuni dei quali sono consultabili sul sito di Asterisk edizioni) utilizzati dallo stesso autore per realizzare la sua ricerca. Con un semplice click si potranno approfondire storia, approcci, curiosità, legislazioni nazionali ed europee e molto altro ancora. Un modo non banale per arricchire un testo già di per se onnicomprensivo e per offrire del bergamotto un’immagine completa nella sua estrema complessità senza tralasciare alcuna angolazione di analisi.

L’ebook Bergamotto Una miniera d’oro verde è il primo titolo pubblicato dalla giovanissima casa editrice digitale Asterisk Edizioni per la collana di saggistica varia Virgola, conoscere per comprendere.

L’Ebook è in vendita sullo lo store online di Asterisk edizioni (www.asteriskedizioni.it), Amazon e Google Play al prezzo di 4,49 euro.

L’ebook è DRM free.

Asterisk edizioni è una casa editrice digitale nata negli ultimi mesi del 2012 specializzata nel racconto dei territori attraverso reportage, racconti di viaggio, inchieste e saggistica. Un focus importante viene dato anche alle tematiche dell’innovazione non solo attraverso la pubblicazione di ebook specializzati ma anche attraverso il blog-osservatorio sull’innovazione nel mondo dell’editoria: www.editoriacrossmediale.it.

Carmelo Spanti nasce a Reggio Calabria il 7 giugno 1987. Si diploma al liceo scientifico nel 2005 e a settembre dello stesso anno, lascia la sua amata terra per intraprendere gli studi universitari. Consegue la laurea triennale nel 2009 in “Sviluppo e Cooperazione Internazionale” con un elaborato dal titolo “ I Distretti industriali in Calabria”. A Marzo del 2012 ottiene la laurea specialistica in “Cooperazione, sviluppo internazionale e diritti umani” presentando questo lavoro come elaborato di tesi. Con questo lavoro spera di collaborare nel suo piccolo,  alla promozione e alla tutela del bergamotto e all’incremento della sua produzione.