Barcellona Pozzo di Gotto (Me), alluvione 2011: il Comune dispone i pagamenti per sei ditte

hqdefaultTra i problemi dell’alluvione che ha colpito il messinese nel 2011 non solo ricostruire, bonificare, mettere in sicurezza, dimenticare la paura.

Le ditte che si erano occupate di rimuovere fango e detriti su disposizione dello stesso sindaco Candeloro Nania hanno aspettato a lungo per vedere “saldato” il loro lavoro, ci sono voluti anni di sit in, incontri con la Protezione Civile e proteste. E finalmente il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto ha disposto una  prima trance di quasi 341mila euro per sei imprese: 129.561,59 euro alla Soc. Coop. Arl Trasporti Viad di San Filippo del Mela; 93.964,93 euro alla Elettroedil Rappazzo srl di Barcellona P.G.; 63.080,06 euro alla ditta Faranda Pietro di Ficarra; 48.133,80 euro alla ditta Ratidion s.a.s. di Milazzo; 4.141,30 euro alla ditta Fazio Antonino di Barcellona P.G.; 1.918,46 euro alla ditta Trasporti Francesco Imbesi di Terme Vigliatore.

I pagamenti per le altre 96 ditte interessate dovrebbero essere disposti in tempi brevi.