Barcellona P.g: fermati i presunti responsabili del tentato omicidio di Alessandro Maggio

 

Antonino_BuccaNella tarda serata di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto hanno eseguito il fermo di Antonino Arcoraci cl. 1970 e Luigi Arcoraci cl. 1995, rispettivamente padre e figlio. I due, residenti a Barcellona Pozzo di Gotto, sono ritenuti responsabili del reato di tentato omicidio ai danni del 32enne Alessandro Maggio, avvenuto alle 3.30 circa del 25.8.2013. Padre e figlio, secondo quanto accertato dai Carabinieri, nella serata del 25 Agosto, si sarebbero recati a casa della vittima e avrebbero esploso nove colpi di fucile all’indirizzo di Alessandro Maggio, che si trovava davanti alla propria abitazione unitamente alla convivente. Il movente sembrerebbe ricondursi a pregressi rapporti conflittuali tra gli indagati e la persona offesa. Le indagini sono state condotte dai Carabinieri sotto la direzione del Sostituto Procuratore Dott. Fabio Sozio.  Antonino Arcoraci e Luigi Arcoraci, dopo le formalità di rito, sono stati rinchiusi nel carcere di Messina Gazzi.