Bagnara Calabra (RC): ritrovato un antico cannone con piccoli residui di zolfo

foto cannoneIeri nel centro storico di Bagnara è stato ritrovato un cannone, residuato bellico di chissa’ quale epoca, rinvenuto nelle fondamenta di una casa durante dei lavori.

Inizialmente creduto come un ordigno esplosivo, è stata evacuata la zona da parte del corpo dei vigili del fuoco  di Bagnara Calabra (coordinato da Paolo Barbara), e sigillato il perimetro da parte dei Vigili urbani (comandante Raimondo Cacciola) e dai carabinieri (Comandante Aniello Camardella).

Una volta rimosso l’oggetto dal Genio Artificieri, sezione di Reggio Calabria, si e’ rivelato un cannone, in cui sono stati ritrovati dei piccoli residui di zolfo, che è stato ripulito con le manichette dei vigili del fuoco di Bagnara.  Al termine delle operazioni, a cui il sindaco Cesare Zappia ha partecipato in primissima persona, il cannone è stato trasportato via dal sito per eventuali esami.