fbpx

Vibo Valentia, sgominata rete prostituzione: denunce e sequestri

images 9Un giro di prostituzione di giovani donne bulgare che si svolgeva lungo la strada provinciale 17, in località Torre Gallia, nel territorio comunale di Drapia, in provincia di Vibo Valentia, è stato stroncato dalla polizia. In particolare, l’attività investigativa della Squadra Mobile di Vibo Valentia e della polizia di Tropea, coordinate dal pm Santi Cutroneo, hanno denunciato per favoreggiamento della prostituzione due bulgari, A.Y., 37 anni, e S. N., 25 anni, dimoranti a San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria.

Nel medesimo contesto si è proceduto, oltre che al sequestro preventivo di un furgone e di una Opel Vectra, anche all’adozione da parte del questore di Vibo di sette fogli di via obbligatori a carico dei due uomini e di cinque donne bulgare con l’ intimazione agli stessi di non far rientro nel comune di Drapia per i prossimi tre anni.