fbpx

Tribunale Rossano (Cs), vertice a Roma tra Scopelliti, Antoniotti e Cancellieri

Tribunale-di-RossanoSi è svolto questo pomeriggio, presso il Ministero di Giustizia a Roma, l’incontro fra il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, il sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti ed il Guardasigilli Prefetto Annamaria Cancellieri.

Il tema centrale della riunione è stato quello relativo alla chiusura del tribunale di Rossano. Principale oggetto del confronto l’ipotesi di modifica del provvedimento adottato dal Ministro riguardo l’espletamento per i prossimi due anni di tutte le attività da parte del tribunale. Quello che principalmente è stato sottoposto all’attenzione del Guardasigilli riguarda la necessità,in una terra come la Calabria, di presidi di legalità, della presenza dello Stato e dell’attività costante della giustizia.
In questa delicata realtà il Presidente Scopelliti e il Sindaco Antoniotti hanno ribadito al Ministro Cancellieri la necessita’ di poter rivedere il provvedimento sottolineando la presenza di ben venti comuni che gravitano sulla struttura giudiziaria con bacino di utenza di oltre 130 mila abitanti oltre alle difficoltà ben note legate ai trasporti.

Al termine del cordiale incontro il Presidente Scopelliti ha manifestato la disponibilita’ da parte della Regione a sostenere interamente i costi della gestione dello stesso tribunale di Rossano per garantirne la continuità nelle attività e per sollevare da qualsiasi onere il Ministero della Giustizia. La speranza e’ che dopo l’incontro di domani con la delegazione dei parlamentari rappresentanti gli otto tribunali attualmente in deroga per due anni per lo smaltimento dell’arretrato, così come da decreto del Ministro, si possa definire una strategia utile che in questo primo incontro e’ stata delineata.