fbpx

Rossano: intervento sulla discarica di Olivellosa del Presidente della Commissione Affari Istituzionali Giuseppe Caputo

164_904La discarica Olivellosa è stata inserita nel Piano delle Bonifiche della Regione Calabria (DD.GG.RR. n. 826/2008 e 454/2009), a seguito di specifica richiesta del Comune di Rossano, come sito a medio rischio. Rientra, quindi, nell’ambito  del Piano Operativo Generale degli interventi per la bonifica dei siti inquinati – Piano stralcio “Siti a Medio, Basso e Marginale Rischio” – interventi che prevedono per la progettazione preliminare ed esecuzione dei lavori di bonifica un importo complessivo di 3.905.112,40 euro. Tale Piano Operativo Generale è stato trasmesso all’Autorità di Gestione del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria della Regione Calabria, per l’acquisizione del parere in ordine alla coerenza programmatica con i contenuti del QSN per la Politica Regionale di Sviluppo 2007-2013 e del POR Calabria FESR 2007-2013, completo del parere di regolarità amministrativa e regolarità del responsabile dell’asse.

Un risultato importante, utile a ripristinare un’area compromessa dal punto di vista ambientale” afferma il Presidente della I Commissione Affari Istituzionali Giuseppe Caputo che rimarca come  l’impegno e l’attenzione a tutela del nostro territorio è e sarà costante. Il consigliere regionale  sottolinea come tale notizia non fosse  ancora stata  diffusa solo perché in attesa dell’approvazione della rimodulazione da parte dell’ufficio Programmazione.
Il sito di Olivellosa  è stato utilizzato  quale discarica già dal 1978 e fino al 1991.  A seguito dell’esecuzione del Piano di Caratterizzazione ed Analisi di Rischio sanitaria ambientale, il sito è risultato contaminato in riferimento alla matrice acque sotterranee per la presenza di Alluminio, ferro, idrocarburi totali, Manganese Cromo VI, Nichel  e pertanto necessita di un adeguato progetto di bonifica. “Nei prossimi giorni – preannunzia l’On. Caputo – avremo la disponibilità dell’intero importo stanziato, in virtù del quale il Comune di Rossano potrà avviare le procedure per l’espletamento dell’idonea gara d’appalto”. Si precisa inoltre che alcuni  siti sono stati inseriti in elenco per l’accesso ai finanziamenti perché ritenuti ad “alto rischio”,  contrariamente  alla discarica di Olivellosa di  “medio rischio”.