fbpx

Regione Calabria: Stasi ha incontrato i vertici di Alitalia

stasi__antonellaNella sede di Alitalia, a Roma, la vice Presidente della Regione Calabria, Antonella Stasi, ha incontrato il vice Presidente Network and Fleet Development di Alitalia, Massimo Iraci, e la Dirigente Responsabile dei voli domestici della compagnia.

La riunione – informa una nota – e’ la naturale prosecuzione dell’incontro di martedi’ scorso tra il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti e l’Amministratore Delegato di Alitalia Gabriele Del Torchio, durante il quale la compagnia di bandiera, sollecitata dal Governatore della Calabria, aveva dichiarato che avrebbe continuato ad operare il volo Reggio Calabria – Torino.

”E’ stato un meeting molto positivo e proficuo – ha commentato Antonella Stasi – in un clima di sintonia tra le parti e con grande spirito di collaborazione. Su nostra esplicita richiesta, i rappresentanti di Alitalia hanno dichiarato di voler ampliare l’offerta e di avere l’intenzione di attivare nuove rotte da Lamezia, Reggio Calabria e Crotone, in un’ottica di potenziamento dei tre aeroporti calabresi. In tal senso, si sta lavorando in stretta sinergia per formulare un nuovo piano voli per i prossimi due anni, in grado di offrire nuovi servizi agli utenti. Mi preme comunicare, inoltre, che grazie all’impegno del Presidente Scopelliti gia’ da oggi e’ possibile prenotare e acquistare i biglietti per la tratta Reggio Calabria – Torino per le date che successive al 18 settembre, a dimostrazione che l’interlocuzione promossa dal Governatore ha portato un risultato importantissimo per i cittadini.

Personalmente, raccogliendo le istanze del territorio, ho chiesto che venga valutata la possibilita’ di attivare immediatamente un volo diretto tra Crotone e Roma, che faccia da ponte fino al completamento del bando con oneri di servizio. Alitalia ha mostrato grande disponibilita’ nei confronti della nostra regione – conclude la Vicepresidente della Regione Antonella Stasi – anche se abbiamo ribadito con fermezza che riteniamo fondamentale, da parte della compagnia di bandiera, una stabilita’ per consolidare l’utenza applicando anche una migliore politica delle tariffe in Calabria, cosi’ come avvenuto per altre regioni”.