fbpx

Regione Calabria, pagamenti settimanali effettuati dalla ragioneria

Logo-regione-Calabria-1La Ragioneria della Regione Calabria  – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – ha effettuato nel corso di questa settimana pagamenti per un importo complessivo di 121 milioni di euro, di cui circa 97,5 milioni destinati alle Aziende del Servizio Sanitario Regionale secondo questa suddivisione:  4.150.000 euro All’Azienda Ospedaliera di Catanzaro; 6.444.291 euro all’Ao di Cosenza; 11.687.985 euro all’Azienda Ospedaliera Mater Domini di Catanzaro; 21.550.186 euro all’Asp di Catanzaro; 21.312.468 euro  all’Asp di Cosenza; 12.134.660 euro all’Asp di Crotone; 17.911.469 euro all’Asp di Reggio Calabria e 2.511.578 all’Asp di Vibo Valentia.
Prosegue l’erogazione delle anticipazioni per i Pisl a vantaggio dei Comuni beneficiari dei finanziamenti. Nel dettaglio, i fondi vengono così distribuiti: 56.0000 euro al Comune di Caloveto; 62.000 a Candidoni; 80.000 a Canolo; 176.000 a Castelsilano; 64.000 euro al Comune di Castroregio; 54.000 al Comune di Ciminà; 60.000 a Curinga; 48.000 a Mileto; 91.000 euro al Comune di Nicotera; 78.000 al Comune di Pietrapaola; 80.000 euro al Comune di Rota Greca; 57.000 euro a Spezzano della Sila; 66.000 a Staiti e 80.000 al Comune di Terravecchia.
Al settore Trasporti viene indirizzato un pagamento di 14.200.000 euro, somma erogata per la parziale copertura dei servizi di trasporto pubblico locale su ferro effettuati da Trenitalia nel corso del 2011.
L’importo di 1.100.000 euro viene liquidato per il Dipartimento Agricoltura per Por 2007/2013 e per il Por Fse 2007/2013 vengono pagati  circa 2.800.000 euro per il Dipartimento Lavoro. Infine, un pagamento di un milione e mezzo di euro viene effettuato per il settore Protezione civile. La somma è destinata alla realizzazione di un Sistema sperimentale per la prevenzione ed il monitoraggio degli incendi in aree boschive della regione Calabria.
“Lavoriamo per dare ai calabresi, giorno dopo giorno, la percezione degli effetti positivi che una buona amministrazione Regionale produce – ha detto l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria Giacomo Mancini – mettendo sempre in primo piano le esigenze delle famiglie, delle imprese e degli enti locali”.