fbpx

Reggio, Tilde Minasi (Pdl): “L’incendio appiccato nei locali della Chiesa Ortodossa di Sbarre lascia sgomenti”

images“L’incendio appiccato nei locali della Chiesa Ortodossa di Sbarre lascia sgomenti ed attoniti. Il gravissimo gesto, di cui auspico siano presto individuati i responsabili, non tocca infatti solo i fedeli ma l’intera collettività reggina”.
E’ quanto dichiara il consigliere regionale Tilde Minasi che aggiunge: “Attentare ad un luogo di culto – qualsiasi espressione religiosa esso garantisca – rappresenta, forse più di altre condannabili manifestazioni del genere, un ulteriore abbattimento di quei principi cardine sui quali è importante concentrare le risorse di tutti affinché si verifichi una concreta crescita ed un reale miglioramento del nostro assetto sociale”. “Al di là della più sentita solidarietà al parroco Daniele Castrizio ed alla comunità che frequenta questa Chiesa nella zona Sud di Reggio, mi preme evidenziare – ribadisce l’esponente di Palazzo Campanella – che tale ignobile atto non si può identificare semplicemente come azione vandalica, ma s’ingloba in un più ampio ragionamento che riguarda, appunto, la crisi di valori che prepotentemente, purtroppo, registriamo in più occasioni ed in diversi contesti. E’ in momenti come questi – considerando che la Chiesa costituisce uno dei pilastri fondamentali sui quali poggia un insieme sociale sano – che risulta imprescindibile rendersi conto di quanto l’azione di ognuno di noi incida in maniera netta sui percorsi comuni e, in particolar modo, sulla formazione dei nostri giovani i quali necessitano di punti di riferimento solidi che li sostengano e li guidino nel cammino di prossimi cittadini consapevoli e positivamente protagonisti del futuro del loro territorio”. “Un compito – conclude Tilde Minasi – che spetta alla famiglia, alla scuola, alle istituzioni in maniera sinergica e strutturata: dobbiamo criticamente analizzare le attuali condizioni e cercare di impegnarci al massimo per non dover più assistere ad episodi di tale natura”.