fbpx

Reggio, Lunapark Pentimele: polizia municipale sequestra giostra abusiva

imagesContinua incessante l’attività di controllo della Polizia Municipale di Reggio Calabria nelle aree riservate alle giostre ed alle bancarelle.

Lunedì 16, gli agenti del nucleo di polizia specializzata, sotto le direttive della D.ssa Luciana Stilo, hanno proceduto al sequestro penale di una giostra abusiva, installata a Parco Pentimele, nelle vicinanze di un distributore di carburante.

L’impianto giostraio non era stato sottoposto al collaudo ed alle verifiche di sicurezza dell’area, da parte della Commissione Provinciale di Vigilanza sui pubblici spettacoli. Il titolare, F.M., è stato denunciato all’A.G. per installazione abusiva di giostra e violazione delle norme sulla sicurezza delle cose e delle persone.

Inoltre, prosegue la nota del Comando, nei primi quindici giorni del mese di settembre, sono state comminate sanzioni per circa 27.000 Euro, a seguito degli accertamenti di violazione delle norme sul commercio in area pubblica, con sequestri di circa tremila oggetti di varia natura merceologica, quali giocattoli, accessori per telefonia, articoli di bigiotteria, oltre al sequestro giudiziario di supporti magnetici CD e DVD.

Controlli mirati in città anche per la vendita e l’occupazione di suolo pubblico. Sono state accertate violazioni in materia di vendita senza autorizzazione, occupazione suolo pubblico con tavolini e sedie davanti agli esercizi commerciali e vendita di prodotti diversi da quelli autorizzati.

Infine, risultati positivi anche sul fronte della lotta all’abusivismo edilizio, da parte degli agenti del servizio operativo, diretti dall’ I.D. Porcino. Negli ultimi giorni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica quattro proprietari per abusi edilizi e sottoposti a sequestro giudiziario due immobili.