fbpx

Reggio, Leonia: “da parte offesa a parte civile”

leoniaLa società Leonia S.p.A, si costituirà parte civile nel procedimento penale che domani 17/09 vedrà celebrarsi l’udienza preliminare dinanzi al GUP del Tribunale di Reggio Calabria. La stessa società era stata individuata dal Tribunale stesso quale parte offesa nel medesimo decreto di fissazione dell’udienza preliminare.
“La società pubblico-privata per la gestione dei servizi di igiene urbana del Comune di Reggio Calabria è un patrimonio pubblico ed il mandato del nuovo consiglio di amministrazione nominato a fine 2012, dopo l’arrivo della Commissione Straordinaria è che diventi sempre di più un presidio pubblico di legalità. La costituzione di parte civile della società risponde al bisogno di tutti i lavoratori onesti della Leonia e di tutti i cittadini onesti di Reggio Calabria che sono proprietari della maggioranza delle quote sociali, di vedersi risarciti per i danni alla reputazione aziendale”.
Così riferisce in un comunicato stampa l’Amministratore Delegato di Leonia Dott. Raphael Rossi su mandato del consiglio di amministrazione.

I vertici della società mista saranno presenti domani in aula, assistiti dall’Avv. Vincenza Rando e dall’Avv. Lucia Lipari, che tra l’altro fanno parte dell’ufficio legale nazionale di Libera, per dare un forte segnale di una chiara presa di posizione della nuova gestione di Leonia S.p.A. nei confronti dei poteri criminali, una gestione che si muove apertamente nella logica dei preminenti principi di trasparenza e di affermazione della legalità nella P.A. e nel rispetto dell’interesse pubblico.

L’Amministratore Delegato di Leonia Dott. Raphael Rossi aggiunge: “Che la costituzione di parte civile di Leonia sia quindi da testimonianza per la cittadinanza reggina, affinché imprenditori, partiti politici, società di capitali, singoli, tutti nessuno escluso, vigilino e difendano i beni comuni e pubblici dalla criminalità organizzata e dalla illegalità in generale”.