fbpx

Reggina, Atzori: “giocheremo sempre per vincere, sono in sintonia con il Presidente”

atzori_regginaAnimata conferenza stampa pre-partita per mister Atzori poco fa nella sala stampa dello stadio Granillo. Ritornando sull’intervista rilasciata mercoledì a Touring, il tecnico puntualizza : “Mi piacerebbe se qualcuno mi facesse qualche domanda dopo aver ascoltato l’intervista alla radio, oppure se stiamo parlando di una cosa così, letta sui siti. Chi l’ha ascoltata sa bene cosa ho detto, nulla di particolare, solo il mio pensiero rispondendo alle domande. Vorrei non parlare della passata stagione, anche se ho una mia idea, ma non è il caso di tornarci. Il succo è che oggi non possiamo considerarci all’altezza di Palermo, Spezia, Pescara, Siena e tante altre squadre. Dopotutto credo molto in questa Reggina, guai a chi mi tocca i miei ragazzi, ma per raggiungere i play off bisogna lavorare molto, solo attraverso il lavoro e l’umiltà si cresce fino a conquistare qualcosa di buono. Il mio obiettivo è quello di avere una squadra che ogni partita lotta per vincere, e su questo sono in piena sintonia con il Presidente“.

Per quanto riguarda poi la sfida di domani contro la Juve Stabia, Atzori aggiunge: “dobbiamo raggiungere il massimo, sarà una partita difficile, loro sono una squadra ostica di categoria e proveranno a darci fastidio“. La Reggina è in piena emergenza, senza Ipsa e Di Lorenzo, il mister ha due soli difensori di ruolo ed è orfana anche di Strasser a centrocampo.

I NUOVI – Queste le parole di Atzori sui nuovi acquisti: “Gentili non era nel gruppo a Bergamo, lavorava a parte, ha 45 minuti nelle gambe. Ci potrebbe essere la necessità della difesa a quattro, ma non vorrei sconvolgere quello fatto fino ad ora. Per Falco il discorso è diverso, ha altre caratteristiche, Gentili ha un fisico alto e possente. Foglio invece ha la condizione, con il Grosseto ha giocato 90 minuti e nella mia testa c’è l’idea di farlo giocare“.

LANCIANO – L’analisi della partita di sabato scorso a Lanciano: “la seconda ammonizione di Ipsa è stata affrettata, in settimana abbiamo analizzato la partita facendo vedere quali sono stati gli errori fatti a Lanciano. Purtroppo c’è stato un blackout out totale, anche domani potremo sbagliare qualcosa, cercheremo di fare meno errori possibili“.

LA SFIDA DI DOMANI CONTRO LA JUVE STABIA – “Non ho mai giocato contro lo Stabia, ho visto il video, si è rinforzata negli ultimi giorni di mercato con Contini e Lanzaro. È una squadra di categoria Diop e Di Carmine sono giocatori validi. La nostra difesa è tutta da inventare, cercherò di fare la squadra all’altezza della gara“.

MAZA – “Ho visto buone qualità, ha perso circa 3kg, deve perderne altri due ma il ragazzo molto probabilmente già domani verrà in panchina“.

COCCO – “Andrea merita di giocare sempre, ma scendere in campo con due centravanti non è possibile e in campo posso mandarne solo 11, però per domani c’è l’idea che possa essere titolare“.