fbpx

Ragusa: tenta di darsi fuoco perché non vede i figli dopo la separazione dalla moglie

Ambulanza pronto soccorsoUn operatore ecologico di Modica ma residente a Giarratana (Ragusa), dove lavora per l’azienda che ha in appalto il servizio di igiene ambientale, ha provato a darsi fuoco per protesta contro il divieto di vedere i suoi figli liberamente. L.P., 43 anni, separato e padre di due figli, ha aperto la bombola del gas e ha acceso una sigaretta provocando una forte deflagrazione che ha gli provocato ustioni. Si trova adesso in un centro specializzato di Catania.