fbpx

Ragazza morta nel bresciano, l’autopsia confermerebbe l’omicidio. La donna era incinta

Giallo a Gambara Trovata donna cadavere / foto vittimaL’esame autoptico eseguito su Marilia Rodrigues Silva Martins, trovata morta in ufficio a Gambara, nel bresciano, il 30 Agosto, e residente a Reggio Calabria, ha dato due esiti importanti: sarebbe stata uccisa ed era incinta di tre mesi.

La donna, 29enne brasiliana, aveva ematomi sul capo e sulla nuca.

Sarebbe stata, quindi, una  messinscena, il forte odore di gas nella stanza, nel momento del ritrovamento del cadavere, facendo pensare, agli inquirenti, in un primo momento, ad un suicidio.

Gli investigatori, dopo aver sentito il fidanzato della ragazza e il datore di lavoro, mantengono il più assoluto riserbo.