fbpx

Precariato sanità calabrese: giovedì incontro col ministro D’Alia

Antonio-GentileGiovedì 12 settembre alle ore 18 si terrà l’incontro tra il ministro D’Alia e la delegazione di parlamentari e consiglieri regionali calabresi, richiesto dai senatori del Pdl, per chiedere la rinuncia all’impugnativa della legge regionale 12/2013. “Abbiamo ricevuto l’adesione del Presidente del Consiglio Regionale Talarico – ha detto il senatore Antonio Gentiledegli onorevoli Galati e Chiappetta (autore della legge), dell’on. Gino Trematerra, parlamentare europeo, del sen. Francesco Molinari, eletto in cinque stelle.Sappiamo con certezza che verranno anche i parlamentari del partito democratico – ha aggiunto Gentile – e questo è fondamentale, cosi come ci auguriamo che vengano anche quelli di Sel: personalmente inviterà pure Paolo Naccarato, collega della Lega, eletto in Lombardia, ma cosentino Su questo tema non possono esserci divisioni – aggiunge il senatore del Pdl – atteso che c’ in ballo il futuro dei precari sanitari: noi chiediamo che venga ritirata l’impugnativa alla legge 12/2013 perché riguarda i diritti di coloro che avevano i requisiti della legge 296/06 : la sua applicazione non comporterebbe alcun costo aggiuntivo per la Regione. Dobbiamo essere uniti – ha concluso Gentile – e per questo io mi sono permesso di trasmettere l’invito a tutti i colleghi parlamentari: la Calabria merita rispetto e unione di intenti“.