fbpx

POR Calabria FESR 2007/2013: pronta la riprogrammazione. La Regione ha incontrato il Partenariato

calabria 1L’Assessore regionale al Bilancio e Programmazione nazionale Giacomo Mancini, alla presenza dell’Autorità di Gestione del POR Paolo Praticò, ha introdotto stamani l’incontro con il Partenariato Istituzionale ed Economico Sociale relativo alla presentazione della proposta di riprogrammazione del POR Calabria FESR 2007/2013. Durante la riunione, che si è svolta nella sede del Dipartimento Programmazione Nazionale e Comunitaria a Catanzaro, l’Assessore Mancini, che ha anche convocato l’incontro stesso, ha sottolineato che “si tratta di un atto dovuto, coerente con quanto richiesto dalla Commissione europea e dal Governo centrale alle Amministrazioni coinvolte nell’attuazione dei programmi comunitari, in modo da operare un’ulteriore accelerazione della spesa e salvaguardare gli interventi già programmati”.

Con questa operazione – ha aggiunto -, avente carattere finanziario, la Regione riuscirà ad assicurare che l’entità delle risorse comunitarie e nazionali assegnate per il ciclo di programmazione 2007/2013 non subisca alcuna riduzione, ma resti dedicata a sostenere le priorità di sviluppo del nostro territorio”.  L’Assessore ha anche illustrato la scelta della Regione di attivare con la riunione odierna un confronto preventivo con il Partenariato, propedeutico alla consultazione del Comitato di Sorveglianza del programma e all’avvio della procedura scritta per la notifica del documento di riprogrammazione alla Commissione europea.

L’Adg Praticò si è soffermato invece sulle linee direttrici della revisione del POR, finalizzata a rimodulare le risorse finanziarie del Programma e riducendo al 25% il tasso di cofinanziamento nazionale, in coerenza con quanto già operato nelle altre Regioni dell’obiettivo convergenza. Le risorse derivanti dalla riduzione del cofinanziamento nazionale del POR confluiranno nel Programma Operativo Convergenza (POC), già approvato dalla Giunta regionale, e saranno destinate a finanziare quelle procedure di selezione, ritenute strategiche per la piena attuazione della programmazione regionale unitaria 2007/2013, anche in vista del nuovo ciclo di programmazione comunitaria, che vede l’Amministrazione regionale impegnata in un confronto serio e costruttivo con il Partenariato istituzione, economico e sociale.

Tanto la proposta di rimodulazione, quanto la scelta di consultazione preventiva del Partenariato, sono state apprezzate dai suoi rappresentanti, che hanno mostrato nei loro interventi una sostanziale condivisione del percorso definito. A seguito del positivo riscontro ottenuto nella riunione odierna, l’AdG ha dato immediato avvio alla consultazione del Comitato di Sorveglianza del POR in modo da ottenere in tempi brevi l’approvazione della proposta da parte della Commissione Europea.

Alla fine dell’incontro l’Assessore Mancini ha ringraziato il Partenariato per la disponibilità dimostrata, e per la partecipazione costruttiva a un confronto cruciale per il miglior utilizzo delle risorse comunitarie e lo sviluppo del territorio calabrese.