fbpx

Pentedattilo: domani lo spettacolo la “Lunga notte di Medea”

pentedattilo-di-notteDopo il debutto al Magna Graecia Teatro Festival 2013 diretto da Giorgio Albertazzi, lo spettacolo “La Lunga notte di Medea” di Corrado Alvaro per la regia di Americo Melchionda approda nell’area grecanica grazie ai Borghi Solidali. Nella cornice fiabesca di Pentedattilo, al Teatro nuovo, allestito per l’occasione come un ampio e suggestivo palcoscenico domani 3 settembre alle ore 21.30, Officine arti e Teatro Primo regaleranno agli spettatori la rivisitazione del mito di Medea che pone l’accento sul dramma della condizione dello straniero e dell’incomunicabilità tra culture differenti.

«Lo spettacolo nasce dal desiderio di intraprendere una coproduzione tra due realtà teatrali della Provincia di Reggio Calabria attivando innovativi progetti creativi capaci di veicolare la valorizzazione delle risorse artistiche della Regione». Un cast d’eccezione capitanato dall’attrice Maria Milasi nel ruolo di Medea e dal regista Melchionda in quello di Giasone, dove i sentimenti dei personaggi in scena sono accompagnati dalle musiche originali di Aldo Gurnari (Musicofilia) che riprendono sonorità e ritmi legati alla lingua grecanica.

«Con questo importante spettacolo – spiega Piero Polimeni, direttore dei Borghi Solidali – si conclude l’ondata di teatro che l’Agenzia ha portato per tutta l’estate nei paesi che interessano il progetto “I luoghi dell’accoglienza solidale nei borghi dell’area grecanica”. Sono stati mesi intensi in cui abbiamo cercato di valorizzare talenti e animare i territori, inondandoli di teatro, cultura e musica».