fbpx

Palermo: contiguo a famiglia mafiosa Brancaccio, sequestrati 2 mln di euro a gioielliere

foto-sequestro2Il tribunale di Palermo ha ordinato il sequestro di beni del valore di 2 milioni di euro a Matteo Scrima, 53 anni, organico alla famiglia mafiosa di Brancaccio. Il provvedimento è stato emesso su proposta del Questore di Palermo dopo le indagini della polizia. Sono stati sequestrati la società in nome collettivo “Fratelli Scrima di Scrima Antonio & C.” con sede a Palermo, via Lincoln 69, il bazar del Florio Park Hotel di Cinisi, un appartamento e due Box a Palermo.