fbpx

Messina, Tares e raccolta differenziata: incontro a Palazzo Zanca con l’assessore Ialacqua

ialacquaSi è tenuto, nella sala Falcone Borsellino di Palazzo Zanca, un incontro tra gli assessori all’ambiente, Daniele Ialacqua, e al commercio, Patrizia Panarello, ed i rappresentanti delle associazioni di categoria Benny Bonaffini, Daniele Andronaco e Andrea Ipsato di Confesercenti; Lorenzo Cusimano di Coldiretti; Aurelio Giordano di Confcommercio; Marco Fiorino di Legacoop; Alessandro Allegra di Confartigianato e Gino Savoia di Confagricoltori, per discutere dell’introduzione della Tares, del piano di raccolta differenziata porta a porta commerciale e dei progetti “Last minute market” e “Carta Spreco Zero”, per ridurre lo spreco alimentare e redistribuire i prodotti alimentari in scadenza a favore delle mense dei poveri. Durante la riunione sono stati approfonditi gli aspetti legati al regolamento della Tares, che sarà a breve in discussione in consiglio comunale, e soprattutto alle nuove tariffe che, a causa degli eccessivi costi del servizio di gestione dei rifiuti e dei ritardi con i quali il Comune si è adeguato alla normativa nazionale (la Tarsu, ancora in vigore, copre solo una parte dei costi), rischiano di scaricare sui cittadini un onere elevato. L’Amministrazione è impegnata a ridurre i costi di gestione del servizio, avviando la raccolta differenziata ed introducendo premialità per i cittadini virtuosi, per rivedere le tariffe, in modo da non penalizzare cittadini e commercianti, in una fase economica così difficile. Nel corso di un successivo incontro, che sarà programmato a breve, saranno approfondite le questioni legate alla pianificazione della “raccolta differenziata porta a porta commerciale” in tutta la città, e le modalità di adesione ai progetti “Last minute market” e “Carta Spreco Zero” della rete commerciale cittadina.