fbpx

Messina, suocero e genero ricorrono ai coltelli per risolvere questioni familiari

coltello omicidioL’ennesima lite che avrebbe potuto finire in tragedia. Ieri, intorno alle 19.00 le volanti della Polizia e la Squadra Mobile sono intervenuti a Fondo Basile, in via San Pancrazio, per sedare il violento litigio fra un uomo di 58 anni e suo genero, di 36.

I due non si sono limitati al furibondo alterco verbale che ha richiamato l’attenzione dei vicini e, di conseguenza, delle forze dell’ordine, ma hanno pensato di fare ricorso alle armi; in questo caso ai coltelli. Fortunatamente le ferite provocate da entrambi sono state dichiarate guaribili in pochi giorni. Il suocero è stato infatti trasportato all’Ospedale Papardo, il marito della figlia, che sembra essere stata presente, al Piemonte.
A scatenare il litigio pare  siano state questioni familiari.