fbpx

Messina, progetto “PedibuS”: ecco come proporsi per fare gli accompagnatori dei bambini

pedibusA Messina riscaldiamo i motori per il pedibus”. E’ l’invito pubblicato su facebook, che verrà presentato ai dirigenti scolastici ed alla cittadinanza sabato 21 settembre, alle ore 9, nel salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. Tutti coloro che desiderano aderire all’iniziativa possono proporsi come accompagnatori (genitori, nonni, parenti dei bambini) inviando una mail a pedibus@comune.messina.it. Nella mail devono essere indicati tutti i dati anagrafici della persona disponibile ad accompagnare i bambini, con cognome, nome, data di nascita, telefono, mail, rapporto di parentela con l’alunno, cognome e nome dell’alunno, la scuola, la classe e la sezione.

Il progetto “PedibuS” promosso dall’Amministrazione comunale e sponsorizzato dalla Fondazione di Comunità di Messina, che sin dall’inizio della sua attività opera nel sociale, partirà in via sperimentale dal prossimo anno scolastico e ha l’obiettivo di far percorrere ai bambini un tragitto a piedi per andare e tornare da scuola. PedibuS sarà un autobus umano, composto da una carovana di bambini in movimento accompagnati da un adulto, con capolinea, fermate, orari e percorso prestabilito.

E’ il modo più sicuro, ecologico, divertente e salutare per andare e tornare da scuola. Il progetto prevede un “autista” adulto, che fungerà da capofila, e un adulto “controllore” nella parte posteriore. I bambini andranno a scuola in gruppo, seguendo un percorso stabilito e raccogliendo passeggeri alle “fermate” predisposte lungo il cammino. Maggiori informazioni sul progetto, regolamento e materiale divulgativo all’indirizzo www.comune.messina.it/pedibus/