fbpx

Messina, emergenza Tir: si lavora al progetto della linea diretta Zona Falcata-Gazzi

tir rada san francescoIn attesa del completamento dell’approdo di Tremestieri l’emergenza Tir resta uno dei principali problemi che affligge da decenni la città dello Stretto. Mezzi pesanti che giorno e notte attraversano il centro di Messina provocando forti rallentamenti al traffico, intensificazione dell’inquinamento atmosferico, nonché una costante minaccia per la vita dei messinesi.

Per risolvere (solo in buona parte, e non definitivamente) la questione dell’attraversamento dei Tir in centro città, e nello specifico, dalla centralissima e fondamentale arteria di via La Farina esiste il “progetto Rizzo”. Tale progetto prevede la realizzazione di un collegamento diretto della Zona Falcata fino al viale Gazzi, evitando, dunque, il passaggio dei mezzi pesanti da via La Farina.

Lo scorso 1 giugno a palazzo Zanca, il presidente della Regione, Rosario Crocetta, l’assessore alle infrastrutture e mobilità, Antonino Bartolotta, il prefetto Stefano Trotta, l’allora commissario straordinario del Comune, Luigi Croce, il presidente Rfi Dario Lo Bosco e l’amministratore dei Sistemi urbani Rfi, Carlo De Vito, avevano firmato un protocollo d’intesa che faceva ben sperare sull’acceleramento dei tempi previsti per l’effettiva realizzazione del progetto.

Da quel primo giugno nessuna buona nuova fino ad ora. Evidentemente le recenti dichiarazioni del presidente dell’Autorità Portuale, Antonino De Simone; il quale ricordava di aver già stanziato i 5 milioni di euro necessari alla realizzazione del progetto ma attendeva da (troppo) tempo la risposta della Regione sull’effettiva reperibilità dei 19 milioni di euro, ha fatto la sua parte. Infatti, in settimana si attiveranno i due organismi previsti dal protocollo d’intesa: la cabina di regia del futuro “accordo di programma quadro” – ubicata a Palermo, dato che la Regione procurerà, attraverso fondi U.E., 19 milioni su un totale di 24 (5 milioni di competenza dell’Authority) – e l’operativo Tavolo tecnico, a Messina, in considerazione del fatto che il progetto è comunale.