fbpx

Mazzarrà (Me): intimidazione nei confronti dell’ex boss Bisognano, incendiati mezzi confiscati

incendio-autoAtto intimidatorio tra venerdì e sabato a Mazzarrà Sant’Andrea, in provincia di Messina. Ignoti hanno tentato di incendiare diversi automezzi meccanici, tra escavatori, camion e altri, appartenenti all’ex boss Carmelo Bisognano, ora collaboratore di giustizia. I mezzi, in tutto quattordici, erano confiscati dall’aprile 2009 e si trovavano nell’area dei vivai di Mazzarrà, in uno spiazzo recintato.

Ignoti si sono introdotti nell’autoparco nottetempo, hanno cosparso tutti i veicoli con della benzina e appiccato il fuoco al primo, pensando che le fiamme si propagassero anche agli altri. In realtà solo un autocarro e un escavatore sono stati danneggiati. Sul posto sono comunque prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco, che hanno impedito ulteriori danni. Per gli inquirenti l’unica pista percorribile è quella dell’atto intimidatorio nei confronti di Bisognano, che da dicembre 2010 collabora con i magistrati.