L’Italia Futura 2.0 di Montezemolo riparte in Calabria con Quintieri e Zagami

imagesSi è tenuta a Cosenza la conferenza stampa di presentazione della rinnovata Italia Futura Calabria alla presenza di diversi organi di informazione e di numerosi simpatizzanti.

Il neo presidente regionale, il Professore Beniamino Quintieri, ha dato il benvenuto alla stampa e a quanti hanno inteso partecipare da tutta la regione. Fra i presenti anche i candidati alla Camera di Scelta Civica i quali hanno aderito con entusiasmo al rilancio del movimento ispirato dal Presidente Onorario Luca Cordero di Montezemolo, tra cui Paolo Zagami, Maria Locanto, Paolo Cosentini, Alessandro Rizzello, Gaetano Rotondò, Stefano Mascaro e Gianfranco Spinelli.

I lavori sono iniziati con il chiarimento delle proprie posizioni verso Scelta Civica. “Non si è trattato di uno strappo – dice il Professore Quintieri – bensì di un naturale ritorno al progetto originario di Italia Futura, dalla quale provengo e che ho contribuito a fondare”. Quintieri ha poi tenuto ad evidenziare che “con riferimento ai precedenti rappresentanti calabresi dell’Associazione, vi è stato un naturale ricambio del Consiglio Direttivo Nazionale e come logica conseguenza anche dei vari Consigli Direttivi Regionali”.

Dopo l’esperienza elettorale, dunque, tenuto conto degli errori fatti, la nuova Italia Futura sottolinea la sua identità. Lontana dalle logiche partitiche, si configura come realtà aperta ad associazioni e altri movimenti che ne condividano idee e progetti (come Fare per Fermare il Declino che ha aderito a Italia Futura Calabria) e fissa molto chiaramente alcune priorità come ad esempio la riforma istituzionale, il rapporto tra lo Stato ed i cittadini e tra lo Stato e le imprese, il funzionamento della giustizia civile e la internazionalizzazione del Paese.

Per Italia Futura – che come sostenuto dal Presidente Onorario Luca Cordero di Montezemolo “e nella politica, ma al di fuori dei partiti, e non e’, non puo’ essere, non vuole essere la ”corrente” di nessun partito – e’ arrivato il momento di riprendere la strada maestra, tornando alla mission iniziale: promuovere il dibattito civile e politico sul futuro del Paese, dando voce a chi non si rassegna a contribuire alla vita pubblica solo il giorno delle elezioni”. Si ritorna dunque al progetto originario ma con nuove modalità.
A partire dal nuovo sito sul quale Italia Futura Calabria punta molto e che è stato svelato dal nuovo Direttore Regionale, l’Avvocato Paolo Zagami. Si tratta di uno strumento più dinamico ed ipertestuale, un luogo in cui far convergere contenuti e commenti di tutti gli utenti; verranno infatti man mano affrontati argomenti di pertinenza nazionale e regionale con possibilità di discussione e – senza essere la stampella di nessun partito – si formuleranno proposte al servizio di tutti.
Si avrà un movimento meno centralizzato e più federale nel quale le direzioni locali saranno termometro reale sull’andamento di economia, welfare e bisogni nelle varie regioni italiane. A livello nazionale vi sarà un Consiglio Direttivo composto tra gli altri dal Presidente Onorario Luca Cordero di Montezemolo, dal Presidente Nicola Rossi e dal Direttore Simone Perillo ed un Comitato di Indirizzo del quale farà parte anche Beniamino Quintieri. In Calabria invece la struttura prevederà un Consiglio Direttivo, i Comitati Provinciali e diversi comitati cittadini e gli incarichi saranno ricoperti a rotazione come previsto dallo Statuto.
Un progetto, quello presentato, che ha intenzione di far crescere davvero Italia Futura nel Paese ma soprattutto in Calabria, così che le istanze sollevate da questo movimento possano avere peso nei processi decisionali.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE