fbpx

Lega Pro II^ div: contro il Tuttocuoio il Messina conquista un altro punto, ma questa volta dal sapore più amaro

logo acr messinaSi tratta pur sempre di un risultato positivo, e stando a quanto disse mister Catalano alla vigilia, l’obiettivo della trasferta toscana era proprio questo. Certo, dal Messina di Lo Monaco ci si aspetta molto di più, soprattutto se ci si misura contro una neopromossa, ma i padroni di casa hanno disputato una buona gara e i peloritani – in particolar modo nella seconda metà della ripresa – non hanno certo offerto una prestazione brillante, o per lo meno lo hanno fatto solo a sprazzi. Il finale del “Libero Masini” tra Tuttocuoio e Messina, per la seconda giornata di Seconda Divisione di Lega Pro recita 1-1, con le reti siglate da Chiaria (al 24’esimo del primo tempo) e da Carroccio (al minuto 57′).

La cronaca – I primi 20 minuti del match sono stati di marca neroverde, i padroni di casa sono partiti forte (come era lecito attendersi) mettendo in più occasioni alla prova l’estremo difensore giallorosso, Ettore Lagomarsini. Proprio al termine del momento migliore del Tuttocuoio arriva l’acuto del Messina: azione dalla sinistra di Bolzan che fa fuori tre avversari crossa al centro dove è pronto Chiaria che in spaccata insacca alle spalle di Bacci, e sigla il vantaggio ospite. I toscani accusano il colpo e non riescono a riprendere in mano le redini del gioco, ma il Messina non riesce comunque ad affondare il colpo del ko. Nella ripresa subito un cambio per il tecnico dei biancoscudati Gaetano Catalano, costretto a far uscire (in via precauzionale) l’autore del gol Chiaria che ha accusato un risentimento muscolare proprio nell’occasione della rete, al suo posto entra il capitano Giorgio Corona. Nel primo quarto d’ora del secondo tempo gioca meglio il Messina, ma trova il pareggio il Tuttocuoio con il neo entrato Carroccio (alla sua prima rete in Lega Pro) che sfrutta il duello fisico in area tra Silvestri e Ferretti e si inserisce per concludere in porta. Il proseguo della ripresa non regala molte emozioni, e nonostante gli ingressi di Costa Ferriera e Gherardi i giallorossi non riescono ad impensierire la difesa neroverde.

Termina, dunque, in pareggio la prima trasferta di questo campionato di II^ divisione di Lega Pro per il Messina. Un pareggio, che dopo quello conquistato in casa contro l’Ischia, ha un sapore un po’ più amaro in quanto (forse) la gara poteva essere gestita in maniera più proficua contro un avversario non certo irresistibile.