fbpx

La Fipav assegna il marchio di qualità “Argento” al settore giovanile Mymamy, unico società in Calabria

FipavArriva l´ennesimo riconoscimento per il settore giovanile della società calabrese. La Fipav ha assegnato, infatti, il Marchio di Qualità “Argento” 2014/2015. La certificazione sancita dalla Federazione premia l´impegno profuso dalla società gialloblu nelle attività giovanili e di avvio alla pratica agonistica che coinvolgono centinaia di ragazzi e ragazze reggini/e. Nella valutazione del centro studi federale entrano tutte le attività espletate in questo settore e viene giudicato globalmente il grado di attenzione e il livello qualitativo dell´impegno profuso. Per la MYMAMY Volley RC si tratta, non a caso, di una precisa filosofia societaria che, da tempo, ha deciso di puntare notevoli risorse e professionalità sul vivaio, sulla scuola di pallavolo e sui campionati federali, anche per rispondere alla domanda di sport che proviene da un tessuto sociale di riferimento altrimenti carente di alternative.

Qualità è una parola spesso generica; nel nostro mondo della pallavolo ha molti significati: Responsabilità, Passione, Senso di Appartenenza, Professionalità, Rispetto, Affidabilità, Tutela della Salute, e perché no, anche Sostenibilità Ambientale.

La trasmissione dei valori positivi dello Sport avviene attraverso un lavoro organizzato e consapevole e il contributo di tutti, atleti, tecnici dirigenti e genitori che partendo da linee guida e una passione grande portano avanti il sogno realizzabile lavorare insieme per accompagnare nella crescita i ragazzi e guidarli nello sport e nella vita.

La MyMamy Volley Rc ha una storia recente, ma ricca di soddisfazioni e successi. Dal nostro anno di nascita, infatti, ovvero dal 2005, vantiamo oltre 250 tesserati, tra tecnici, dirigenti e atleti, ai quali ultimi cerchiamo con dedizione quotidiana e caparbietà di insegnare valori sociali e civili, che li possano contraddistinguere come uomini, prima che come atleti, coadiuvati in ciò dai genitori, che accolgono sempre con maggiore entusiasmo la proposta di far parte come dirigenti della nostra famiglia, che coadiuva la competizione con l´educazione. La MyMamy può vantare di rappresentare l´unica realtà calabrese che in questo momento di crisi di sistema piuttosto che dismettere attività, raddoppia i suoi sforzi con l´apertura e la strutturazione del settore femminile. Di fatti la nostra società per l´a.s. 2013/2014 prenderà parte per il settore maschile al campionato nazionale di serie B, sesto anno consecutivo di partecipazione ad una serie nazionale, traguardo da pochi vantato, con due formazioni al campionato di prima divisione, di cui una formazione completamente formata da under 17, ai campionati di categoria, ovvero u.19, u.17, u.15., u.14, u.13(6vs6 e 3vs3), u.12(6vs6 e 3vs3) e per il settore femminile al campionato regionale di serie d e i campionati di categoria, ovvero u.18-16-14-13-12, a cui va aggiunto un florido centro di avviamento allo sport.

La strutturazione del settore femminile con il campionato di serie d vuole essere da stimolo per le giovani atlete che affollano sempre più numerose di anno in anno la famiglia MyMamy, affinché possano avere un punto di riferimento, a cui poter aspirare. Le categorie seniores rappresentano infatti per noi uno stimolo per i più giovani ed i risultati del settore giovanile sembrano premiarci. Siamo di fatti stati insigniti come unica società calabrese dalla Federazione Italiana Pallavolo e del marchio di qualità d´argento, riconoscimento per le società che svolgono un proficuo lavoro con il settore giovanile che attestano e certificano la bontà del nostro lavoro. Abbiamo visto premiati i nostri sforzi sul campo con le quattro finali nazionali, di cui tre under 14 ed una under 13 3vs3, negli ultimi tre anni, riscuotendo ottimi risultati con piazzamenti dinnanzi a società ben più blasonate e ben più ricche e riportando la provincia di Reggio Calabria ad una finale nazionale under 14 dopo ben 36 anni e alla vittoria di un titolo regionale under 18 dopo 36 anni. Abbiamo vinto per due anni consecutivi il titolo regionale under 18 ed under 14, un titolo regionale under 13 6vs6 e svariati titoli provinciali, tra cui anche tre titoli, under 14-13-12, nonostante il solo biennio di lavoro nel settore femminile.. Abbiamo poi avuto l´orgoglio e l´onore di vedere convocato un nostro atleta, ora passato alle file della A.S. Cosenza Pallavolo, che si è formato nel nostro settore giovanile, tra i diciotto atleti della nazionale juniores, allenata da Marco Bonitta vincitrice poi del titolo europeo juniores.

Siamo convinti che il merito vada riconosciuto e che sia necessario dare valore e luce alle realtà virtuose della nostra regione, affinché rappresentino un barlume di speranza in questi tempi di scoramento, perché nella nostra Calabria esistono ed operano tante splendide realtà che danno lustro a questa terra e noi riteniamo di rappresentare un piccolo esempio di questa Calabria parsimoniosa, bella, solidale e vincente, che può essere un traino per un vigoroso riscatto non solo economico, ma soprattutto sociale.