fbpx

I Precari Scuola Calabria ad Antonio Riga:”Esortiamo la politica ad occuparsi delle nostre vicende”

scuolamessinaSettembre. L’inizio di un nuovo percorso scolastico segna anche quello di tutti coloro che, a vario titolo, sono impegnati da un punto di vista professionale per rendere alla comunità questo importante servizio, ma che non godono delle stesse prerogative.
A questo proposito, di seguito un comunicato della rappresentanza di Precari della scuola in Calabria.

Con l’avvio dell’anno scolastico e del suono della classica campanella, riteniamo doveroso sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi dei precari della scuola calabrese. Abbiamo apprezzato la battaglia del coordinamento dei precari della sanità , soprattutto in provincia di Cosenza, e riteniamo che si debba fare fronte comune. Leggiamo con grande attenzione i comunicati stampa del coordinatore, Antonio (Tony) Riga. In lui vediamo un costante punto di riferimento ed un tenace lavoratore impegnato ad affermare i diritti di quanti attendono una felice risoluzione delle problematiche. Pertanto lo invitiamo ad un incontro pubblico, affinchè, tutti assieme, possiamo esortare la politica ad occuparsi sempre più delle nostre vicende. La presenza di più voci, e quella di Riga è certamente autorevole, è un fatto importante e rappresenta un punto di forza del precariato calabrese“.