fbpx

Giustizia, insediato il nuovo procuratore di Siracusa Giordano

imagesSi e’ insediato questa mattina al palazzo di giustizia di Siracusa il nuovo capo della Procura, Francesco Giuseppe Giordano. Il magistrato, 62 anni, proviene dalla Procura di Caltagirone (Catania) che ha guidato dal 2008 a oggi. In precedente ha lavorato alle Procure di Catania e di Caltanissetta, dove si e’ occupato anche delle inchieste sulla strage di Capaci e sull’omicidio del giudice Rosario Livatino.
Giordano era stato nominato dal Csm nel luglio scorso, in sostituzione di Ugo Rossi, che era stato rimosso e trasferito a Enna dal Consiglio superiore della magistratura il 19 settembre del 2012, per aver violato l’obbligo di astenersi da indagini che coinvolgevano suoi familiari e loro interessi patrimoniali.
A distanza di un anno, dunque, la Procura di Siracusa ha un nuovo vertice.
“Il pubblico ministero -ha detto Giordano incontrando i giornalisti- rappresenta il garante della legalita’ ma deve lavorare in sinergia con gli altri uffici giudiziari, le forze dell’ordine ed il territorio”. Il procuratore ha sottolineato che quella di Siracusa “e’ una realta’ complessa in cui ci sono grossi interessi economici. Ci sono -ha proseguito- problematiche serie come la tutela dell’ambiente e la lotta a Cosa Nostra. Attraverso la sinergia potremo ottenere dei risultati importanti”.