fbpx

Esplosione silos a Lamezia Terme, Cgil a Prefetto: “convocare un tavolo per la sicurezza”

++ Esplosione in silos fabbrica nel lametino, 2 morti ++I recenti fatti di Lamezia Terme, nei quali hanno perso la vita tre operai, pongono un serio problema sul tema sicurezza sui posti di lavoro. Fermo restando l’azione ed il ruolo della magistratura che stabilira’ con chiarezza la dinamica dei fatti e le conseguenti responsabilita’ occorre, tuttavia, che istituzioni e sindacato pongano in essere azioni incisive di contrasto a tutte quelle forme elusive della normativa vigente in materia di sicurezza”. E’ quanto hanno scritto Giuseppe Valentino, segretario generale Cgil Catanzaro-Lamezia, e Michele Gravano, segretario generale Cgil Calabria, in una lettera aperta al Prefetto di Catanzaro. ”In tal senso – hanno aggiunto – la scrivente organizzazione sindacale ritiene utile e necessario proporre di valutare la convocazione di un apposito tavolo di confronto con tutti i soggetti interessati (parti sociali, Asicat, enti locali) al fine di pervenire ad una messa in sicurezza e prevenzione di tutta l’area industriale di Lamezia Terme”.