fbpx

Crisi di governo in Sicilia, Giorgio Assenza(Pdl): “Crocetta tra Narciso e Paracelso”

WCENTER 0REDAFCJIZ -“Crocetta, nella sua travolgente corsa alla ricerca della pietra filosofale che trasformi la sua raccogliticcia maggioranza in oro, oggi fa il Paracelso, convinto di poter coniugare, come fece il ricercatore svizzero nel XVI secolo, l’alchimia alla chimica e alla medicina moderna” dice Giorgio Assenza, in merito “al continuo tira e molla da retori tra il leader del Megafono e il resto della maggioranza attuale all’Ars”.

“Ebbene” continua il deputato regionale del Pdl “voglio ribadire il mio NO netto a fornire qualunque tipo di stampella alla sua scienza politica claudicante. Le alchimie lasciamole al basso Medioevo, oggi è tempo di politiche reali e mirate al risanamento dell’economia di un’Isola tartassata da licenziamenti a grappolo, dalla chiusura di aziende, dalla mancanza di credito, da una burocrazia mastodontica e lenta fino all’inverosimile”.

“L’unica politica che il governatore sta cercando di attuare è quella della difesa della propria poltrona. Basta, Paracelso! Basta, Narciso!” conclude Assenza “Se manca una reale maggioranza, si vada piuttosto alle urne: sarebbe una iattura ma infinitamente meno grave del danno che un governo immobilista e introiettato nelle paturnie personali sta facendo ai siciliani!”.