fbpx

Cosenza, l’Assessorato alla sostenibilità ambientale denuncia l’abbandono di 15 cani in due giorni

abbandono_caniL’Assessorato alla sostenibilita’ ambientale del Comune di Cosenza denuncia il perpetuarsi dei casi di abbandono presso il canile sanitario di Donnici: al rottweiler e ai sei cuccioli di venerdi’ scorso si aggiungono altri due cani adulti e una nuova cucciolata, ossia ben 15 cani abbandonati in soli due giorni.

”Questi casi non sono isolati – si legge in un comunicato -, ma gli ultimi di una lunga serie che contribuisce ad aggravare la situazione di sovraffollamento del canile. L’Assessorato lancia un allarmato appello contro la pratica dell’abbandono e ha gia’ avviato tutte le procedure per rintracciare i colpevoli di questi atti che, ricordiamo, costituiscono un illecito perseguito penalmente.

Inoltre, tali reiterati casi di emergenza minano al buon funzionamento della struttura comunale e costituiscono una vera e propria intimidazione contro l’operato dell’Assessorato, da tempo impegnato in campagne a favore delle adozioni canine e della tutela degli animali. Si evidenzia che gli autori di tali azioni sono responsabili della sorte dei cani abbandonati e potrebbero rendere impraticabile l’ingresso di nuovi randagi nella struttura.

L’Assessorato alla sostenibilita’ ambientale e gli ospiti del canile contano sulla sensibilita’ dei cittadini che sono esortati a segnalare alla Polizia Municipale ogni caso di abbandono e maltrattamento”.