fbpx

Cosenza: il sindaco Occhiuto scrive alla Sorical a causa della riduzione dell’erogazione dell’acqua

Mario OcchiutoPubblichiamo di seguito la lettera che il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha inviato alla Sorical in relazione alla riduzione, a detta dell’amministrazione non giustificata, di oltre il 50% dell’erogazione dell’acqua che è stata registrata negli ultimi giorni:

Con riferimento all’oggetto questa Amministrazione ha accertato, già da qualche giorno, una riduzione della fornitura idrica di oltre il cinquanta per cento rispetto agli anni precedenti.

Tale riduzione, eseguita senza alcun preavviso, limita in misura non tollerabile l’approvvigionamento idrico di tutto il Centro città con gravi pregiudizi per l’utenza pubblica (scuole, ospedali, caserme ecc..) e privata (circa 30.000 utenti).

Tanto premesso codesta Società è invitata formalmente a ripristinare la fornitura preesistente di 120/90 litri al secondo, significando che perdurando tale inammissibile e non giustificato comportamento, saranno adottati tutti i provvedimenti, necessari e necessitati, atti ad impedire la grave elusione del giudicato (ordinanza T.A.R. Calabria Catanzaro n. 685/2012 e ordinanza del Consiglio di Stato n. 1672/2013) ed a garantire all’utenza l’esercizio di diritti insopprimibili.

  Cosenza, 25 settembre 2013 

MARIO OCCHIUTO