fbpx

“Una corsa per la vita 4”: grande successo ad Archi (Me) per la maratona dedicata alla ricerca sulla Fibrosi Cistica. FOTO

/

Mario Incudine canta Li Culura 3 - Una corsa per la vita 4Per il quarto anno consecutivo Archi e gli altri paesi in provincia di Messina hanno risposto positivamente all’invito della Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus. “Una corsa per la vita” è un evento ormai divenuto tradizione nel comprensorio, nel quadro delle iniziative promosse dalla Delegazione di Messina, che opera di concerto con la Fondazione di Verona dal giugno 2011. La gara podistica amatoriale si svolge in ricordo di Dominga Trifirò, scomparsa all’età di trent’anni il 24 settembre 2010 a causa di questa grave malattia genetica, che colpisce pancreas e polmoni. Una piazza gremita ieri ad Archi, davanti la Chiesa Maria SS.della Catena. Subito dopo la celebrazione eucaristica, i partecipanti hanno ascoltato l’intervento della dottoressa Cristina Lucanto, del Reparto di Fibrosi Cistica del policlinico di Messina e la voce del grande artista siciliano Mario Incudine, da sempre vicino alla causa della ricerca contro questa malattia. Il cantautore ha toccato le corde del cuore con il brano “Li culura”, definito come un inno alla vita e all’amore che lega le persone. Incudine ha poi concluso la sua esibizione con “Strati”, accompagnato alle percussioni da Valentino Sesta. Il ritmo ha coinvolto anche la piazza che già si riscaldava in vista della gara. Alle 11 il suono delle campane ha dato il via ai partecipanti. Ed ecco la classifica definitiva: primo classificato Giuseppe Fiammante, secondo Davide Currò, terzo Alessandro Filoramo, quarto Emanuele Filoramo, quinto Andrea Lombardo, sesto Paolo Lo Monaco, settimo Pasquale Nasisi. Per la categoria femminile un ex aequo: Domenica Trifirò ed Emilia Lo Surdo. Per la categoria bambini: primo Sergio Caliri, secondo Gabriele Teatino, terzo Natale Italiano. Premiato anche il più piccolo concorrente Giuseppe Aprile, di 6 anni, che ha completato un giro del percorso. La manifestazione, presentata da Antonio Dieni di Animazione Wip Eventi, si pone come obiettivo principale la raccolta fondi a favore di un progetto di ricerca che la Delegazione messinese ha adottato parzialmente. E nonostante la forte crisi generale, la generosità dei siciliani non si è fatta attendere.

In basso alcuni scatti dell’Archivio Fotografico Filippese. Per vedere tutte le foto consultate la pagina Archivio Fotografico Filippese all’indirizzo: Foto “Una corsa per la vita 4”