fbpx

Cinquefrondi (Rc), la protesta contro la chiusura della sede staccata di Palmi si sposta davanti l’edificio comunale

imagesContinua la protesta a Cinquefrondi, nel reggino, contro la chiusura della sede staccata di Palmi del Tribunale.

Il Comitato ha deciso di spostare la protesta dalla sede del Tribunale dinanzi l’edificio comunale.

E’ da questa mattina, infatti, che è stato installato un gazebo per protestare e sensibilizzare i cittadini sui danni che recherebbe la chiusura della struttura giudiziaria.

Dal Comitato sono determinati a portare avanti la battaglia ad oltranza non rifiutando gesti eclatanti: uno dei quali potrebbe essere la raccolta dei certificati elettorali.

Ricordiamo che, dieci giorni fa, vari membri del Comitato, avevano dato vita ad una protesta estrema: sciopero della fame e il pernottamento dinanzi la sede. Poi, rassicurati da un incontro con il Prefetto di Reggio, dott. Piscitelli, avevano desistito.

In tutta Italia la mobilitazione prosegue contro la chiusura delle 220 strutture.