fbpx

Caulonia (RC): sequestrata piantagione di canapa indiana

/

ROAN Vibo Valentia Set. 2013 (2)I finanzieri della sezione operativa navale di roccella ionica (rc) hanno scoperto e sequestrato una piantagione composta da 15 piante riconducibili alla famiglia della “cannabis sativa”, alte oltre 3 metri.
I militari delle fiamme gialle sono stati impegnati nel fine settimana nella ricerca di piantagioni illecite di canapa indiana sul territorio calabrese – che ben si presta a tale tipo di coltivazione; e’ stato anche impiegato un elicottero del corpo, del reparto di volo di lamezia terme che, sorvolando la contrada rosi in agro del comune di caulonia (rc), individuava nella fitta boscaglia la presenza sospetta di alcuni tubi per l’irrigazione.
Le ricerche al suolo da parte delle pattuglie delle fiamme gialle sono state rese assai difficoltose dalla tipologia del terreno impervio e scosceso e dalla impenetrabile vegetazione presente.
Al termine della ricognizione i finanzieri scoprivano un terrazzamento, su terreno demaniale, ricavato lungo un costone assai scosceso e ben occultato dalla fitta vegetazione, una coltura di canapa indiana composta da 15 piante, oramai pronte per la raccolta, abilmente mimetizzate “a macchia di leopardo” da altri arbusti presenti sul terreno.
La sostanza stupefacente immessa sul mercato avrebbe fruttato circa 130.000 euro, secondo gli attuali prezzi di mercato di vendita al dettaglio.
Sono in corso approfondite indagini dei finanzieri per individuare le persone coinvolte.