fbpx

Catania: due società evadono il fisco, sequestrati beni per un valore di 3,3 milioni di euro

Foto auto di servizio della guardia di finanzaBeni per un valore complessivo di tre milioni e trecentomila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Catania ai titolari di due societa’ di trasporti accusati di aver evaso il fisco. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip su richiesta della Procura, al termine di indagini diverse avviate nello scorso agosto, e sottopongono a vincolo diversi conti correnti e depositi bancari beni mobili e immobili e partecipazioni societarie riconducibili alle quattro persone che sono indagate a vario titolo. Una delle inchiesta coinvolge la “Sud trasporti srl” e riguarda un giro di fatture false per oltre 5 milioni, emesse da una societa’ “cartiera” di Palermo, la “Trasporti e spedizioni”. Per questa vicenda sono stati denunciati Angela Ercolano, 37 anni, e Maria Ercolano, 51 anni, rispettivamente presidente e amministratore delegato della “Sud trasporti”. L’altra inchiesta ha accertato invece l’omesso versamento di imposte e contributi previdenziali per il 2009 e il 2010 da parte della societa’ “Europa trans srl”.
Denunciati Riccardo Reitano, 58 anni, ritenuto amministratore occulto della ditta e un cubano nullatenente, Jose Zamora Fonseca, considerato il suo prestanome.