fbpx

Calabria, Magno (Pdl): “Sulla sanità basta con le bugie del centrosinistra”

Mario Magno (PdlLeggendo i giornali purtroppo ancora oggi il centrosinistra continua ad inventare favole per mascherare le bugie raccontate ai calabresi in questi anni sul settore sanitario. Allora adesso è giunto il momento di fare  i conti con queste bugie”. Lo afferma il Consigliere regionale del Pdl Mario Magno.

Partiamo dalla gestione Chiaravalloti. Nel 2001 il disavanzo era di 155 milioni. Di 100 milioni nel 2002, 19 milioni nel 2003 e 102 milioni di disavanzo nel 2004 e nel 2005 il disavanzo era di 80 milioni di euro.  Il totale fa 456 milioni. Analizziamo adesso la gestione Loiero. Nel 2006 di 55 milioni. Nel 2007 il disavanzo toccò 277 milioni di euro per poi attestarsi nel 2008 a 195 milioni di euro. Nel 2009 si arrivò a meno 249 milioni e nel 2010 ad un disavanzo di 187 milioni. Totale 963 milioni di disavanzo”.

I numeri parlano chiaro: il disavanzo prodotto durante la legislatura guidata dal centrosinistra – continua l’esponente del Pdl – è più del doppio rispetto al totale dei 5 anni precedenti. Servono altri commenti? Servirebbe solo il buon senso di stare in silenzio da parte di chi, ancora oggi, in maniera goffa e imbarazzata pensa di prendere in giro i calabresi citando fantomatici “dossier” mai resi pubblici. È bene specificare, infatti, che quei numeri a cui fa riferimento erano provvisori, tanto che per moltissimo tempo si parlò della difficoltà a quantificare il debito a causa dei “bilanci orali”. Questi dati, invece, sono certificati dal Ministero, così come è certificata la loro cattiva gestione della sanità. E l’aumento delle tasse – aggiunge Magno – non ha un nesso di causalità con questo provvedimento ma solo con la scellerata gestione del centrosinistra, perché il Tavolo Massicci obbliga a rimettere i conti a posto e impone l’aumento delle tasse, in quanto con tale gettito si deve ripianare il debito e tornare ad una situazione di normalità. Risulta lampante, quindi, che l’aumento delle tasse è una conseguenza della mala gestione  del centrosinistra. Tutto ciò evidenzia ancora di più il gran lavoro del Presidente Scopelliti che, in poco più di 3 anni, ha praticamente azzerato il disavanzo del comparto. Il resto sono solo chiacchiere e menzogne – conclude il Consigliere regionale del Pdl Mario Magno – che i calabresi sono stanchi di sentirsi ripetere”.