fbpx

Calabria, Fedele a Trenitalia: “la decisione di cancellare alcune corse non è stata condivisa con la Regione”

LuigiFedeleL’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele replica alla nota diramata da Trenitalia sugli annunciati tagli al servizio ferroviario regionale.

È vero quanto sostiene Trenitalia quando afferma che è la Regione, nella sua veste di committente e finanziatore del servizio, a stabilire consistenza e caratteristiche dell’offerta. Allo stesso modo è vero che Trenitalia vanta dei crediti dalla Regione in merito ai quali è già stato messo in atto un piano affinché siano onorati in tempi brevi ed è stato fissato per lunedì 16 settembre un incontro tra i tecnici del Bilancio, dei Trasporti, e di Trenitalia. Inoltre è vero che stiamo valutando, sempre insieme a Trenitalia, la riorganizzazione e la  razionalizzazione di alcuni servizi poiché le risorse a disposizione sono diminuite.

Ma è assolutamente falso, e non temo di essere smentito, che la recente decisione  di Trenitalia di cancellare alcune corse sia stata in qualche modo condivisa con la Regione. Tant’è che i treni, come previsto, dal giorno 9 settembre non sono stati soppressi  ed in data odierna è stata inviata una nota ufficiale a Trenitalia con un invito perentorio a non procedere alla cancellazione sulla  fascia ionica. Trenitalia pensi ad equiparare, anche sul piano dei servizi offerti, la Calabria alle altre regioni del Paese, evitando di scaricare sulla Regione le sue responsabilità”.