fbpx

Brasiliana morta in ufficio a Brescia: proseguono le indagini, oggi l’autopsia

Giallo a Gambara Trovata donna cadavere / foto vittimaE’ prevista per oggi l’autopsia sul corpo di Marilia Rodrigues Silva Martins, la 28enne brasiliana trovata morta nell’ufficio dove lavorava a Gambara, in provincia di Brescia. Gli investigatori non scartano per ora alcuna ipotesi e la Procura ha aperto un fascicolo per omicidio. Ma gli inquirenti attendono i risultati dell’esame autoptico per chiarire le cause della morte della donna. Il corpo, con ferite sul volto e sulla nuca, e’ stato rinvenuto venerdi’ sera da un vicino che ha sfondato la porta dell’ufficio, allarmato dal forte odore di gas. Dai primi rilievi pare che il tubo della caldaia dell’ufficio sia stato trovato svitato e sarebbe stato trovato anche un flacone di acido. Ma i livelli di gas rilevati nella stanza non sembrerebbero sufficienti a provocare un decesso e gli investigatori non escludono si possa trattare di mosse per depistare e far pensare a un suicidio. L’autopsia, infine, servira’ anche a chiarire le voci su una possibile gravidanza di Marilia, ieri gli inquirenti hanno sentito il fidanzato, i conoscenti e il datore di lavoro della donna.