fbpx

Barcellona P.g: a ottobre chiude il reparto di ostetricia. L’annuncio dato dal capogruppo consiliare dell’Udc Calabrò

nascite2La paventata chiusura del reparto di ostetricia dell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto diventerà certezza nella prima decade di ottobre: dopodiché dalla carta d’identità delle nuove generazioni non comparirà più il fatidico “Nato a Barcellona Pozzo di Gotto”. La conferma, avvenuta durante il Consiglio comunale di questa sera, è arrivata direttamente dalle parole del medico e capogruppo consiliare dell’Udc, Paolo Calabrò. Una decisione che, secondo il consigliere, è semplicemente incomprensibile, presa solamente per attuare un risparmio gestionale e portare lentamente alla chiusura del nosocomio del Longano.  Il provvedimento sicuramente non mancherà di suscitare feroci polemiche sia tra i dipendenti dell’ospedale, sia tra i cittadini barcellonesi. I primi saranno costretti a spostarsi di decine di chilometri per svolgere il loro lavoro, mentre i secondi si vedranno sottrarre servizi importanti atti alla salvaguardia della loro salute. Vedremo se i tagli adottati dalla Regione serviranno a rendere più efficiente il sistema o se saranno soltanto un disagio senza alcun costrutto per i dipendenti e per i cittadini.