fbpx

Vibo Valentia, vertenza Italcementi: a settembre riunione al Ministero

images Sul futuro dei lavoratori Italcementi di Vibo Valentia e’ convocato per il 10 settembre prossimo, alle ore 11, il tavolo tecnico presso il Ministero dello Sviluppo Economico. Lo annuncia la deputata Cinque Stelle Dalila Nesci, che ha ricevuto la notizia da Paolo Onelli, direttore generale del Ministero del Lavoro, per cui si tratta di “un primo risultato del suo colloquio con il ministro Giovannini”, avvenuto nei giorni scorsi. Accogliendo i rilievi sulla mancanza di Autorizzazione Integrata Ambientale da parte di Italcementi e sulle questioni di salubrita’ ambientale, Onelli, secondo quanto afferma Nesci, ha precisato: “Ci siamo adoperati in modo che sia coinvolto anche il Ministero dell’Ambiente, affinche’ non siano trascurate le problematiche legate alla bonifica del sito”. La parlamentare esprime soddisfazione e sottolinea che “il Movimento Cinque Stelle dimostra con i fatti di occuparsi dell’emergenza lavoro nel Vibonese e in tutta la Calabria, tutelando i cittadini e la loro salute anche con l’attenzione sull’ambiente”. Per il tavolo tecnico del prossimo 10 settembre, sono convocati il capo di gabinetto del Ministero dell’Ambiente Rosanna De Nictolis, il governatore della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, il commissario della Provincia di Vibo Valentia Mario Ciclosi, il sindaco della citta’ Nicola D’Agostino, la direzione aziendale di Italcementi Group, le segreterie nazionali di Fillea Cgil, Filca Cisl, Fineal Uil e Ugl Costruzioni.