fbpx

Vacanze, al via il mini-esodo: oggi ‘bollino rosso’

imagesAl via il primo week end di agosto tradizionalmente caratterizzato dalla circolazione più intensa verso le località di villeggiatura e connotato, oggi, dal ‘bollino rosso’: Viabilità Italia, il centro di coordinamento nazionale per fronteggiare le situazioni di crisi in materia di viabilità, è riunita per monitorare le condizioni del traffico lungo la rete viaria nazionale, che appare regolare nella norma, ma intensa lungo alcune direttrici. Ieri, Viabilità Italia fa sapere che il traffico è stato sostenuto lungo l’autostrada A4 tra Padova e Trieste verso il confine sloveno, sull’autostrada A14 nel tratto tra Bologna ed Ancona verso la costiera, sull’autostrada A1 tra Bologna e Roma verso sud. Sull’autostrada A4 per un incidente è diminuita una coda formatasi tra San Stino di Livenza e Latisana. Code a tratti sempre sulla stessa autostrada per traffico intenso tra Spinea e Preganziol. Inoltre sull’autostrada A14 si sono segnalate code a tratti tra Bologna Borgo Panigale ed Imola verso sud. Sul versante del Nord Ovest sull’A26 si sono registrate code tra Masone e Bivio A26/A10 Genova-Ventimiglia verso il capoluogo ligure, e code tra Novi Ligure e Bivio Diramazione con l’autostrada A7 per traffico intenso. Sull’autostrada A1 code a tratti tra Piacenza Nord e Fidenza per traffico intenso; code di 3 km tra Firenze Impruneta ed Incisa verso Roma per un incidente; code a tratti tra San Cesareo e Valmontone per un incendio. Traffico regolare sull’A3 Salerno-Reggio Calabria, dove – come comunicato da Anas – per l’esodo oltre 430 km sono percorribili su due corsie per senso di marcia e solo 11 km, frazionati in tre località, su una unica corsia per senso di marcia. Nella norma i tempi di attesa al Traforo del Monte Bianco e all’imbarco per la Sicilia a Villa San Giovanni. Non vengono segnalate problematiche all’attraversamento della Dogana con la Svizzera sull’Autostrada A/9 Lainate-Como-Chiasso. Per favorire la fluidità della circolazione dalle 16 odierne alle ore 23 di domani 3 agosto ininterrottamente si fermeranno mezzi pesanti; il divieto sarà in vigore anche nella giornata di domenica 4 agosto dalle 7 alle 24.