Tre lievi scosse di terremoto sono state registrate nella notte al largo delle coste del Tirreno calabrese

SISMA EMILIA: INGV, SEQUENZA POTREBBE DURARE ANNITre scosse di terremoto sono state registrate nella notte al largo delle coste del Tirreno calabrese. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i sismi, in tre punti distinti, si sono verificati il primo alle ore 1:02, il secondo alle 1:35 e l’ultimo alle 3:40. Le magnitudo sono state rispettivamente di 2.2, in due episodi, e 2.6 con epicentri oltre i 20 km dalla terra ferma. Non si registrano danni a persone o cose.